Ud’A: La notte dei Ricercatori a Chieti il 27 settembre

notte-ricercatori1

Il 27 settembre torna a Chieti il tradizionale appuntamento con la “Notte Europea dei Ricercatori”: tanti gli eventi organizzati dall’Università d’Annunzio che culmineranno con lo spettacolo di Giobbe Covatta al teatro Marrucino.

Un’occasione nella quale si potrà conoscere la vera essenza della ricerca, attraverso incontri, spettacoli e dimostrazioni. Il tema scelto per questa edizione è la sostenibilità, affinché la ricerca ci insegni ad agire in modo da rendere la vita migliore nel prossimo futuro, sotto tutti i punti di vista: economico, sociale e ambientale, come individuati nell’Agenda 2030. Il motto scelto per quest’anno è “I CAN CHANGE THE WORLD”, proprio per sottolineare l’assunzione diretta di responsabilità di ciascuno rispetto al mandato della sostenibilità. Il programma sarà caratterizzato da oltre 180 attività, tra cui oltre 40 seminari, 40 stand, 50 laboratori, 8 proiezioni, 12 mostre, 11 spettacoli con ospiti importanti, quali Michele di Toro, Federico Benuzzi, Roberto Mercadini, Rodolfo Corsato, Rosario Diana, Alessandro Blasioli e con Giobbe Covatta. Dalle 21.00 alle 23.00, al teatro Marrucino “6 gradi”, il numero che dà il nome allo spettacolo di Giobbe Covatta e che ha un forte significato simbolico: rappresenta l’aumento in gradi centigradi della temperatura del nostro pianeta.

Per il programma completo: CLICCA QUI 

L’evento sarà seguito da Rete8

Il servizio del Tg8

Sii il primo a commentare su "Ud’A: La notte dei Ricercatori a Chieti il 27 settembre"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*