Ud’A Chieti: Cassazione rigetta ricorso Napoleone

università d'annunziouniversità d'annunzio

Ud’A Chieti: Cassazione rigetta ricorso Napoleone. L’ex Direttore Generale dovrà riconsegnare 1.200.000 circa di guadagni percepiti indebitamente.

Il contenzioso tra l’Università “G. d’Annunzio” ed il suo ex direttore generale Marco Napoleone si conclude con la sentenza della Corte Suprema che ha ritenuto inammissibile il ricorso presentato contro la richiesta dell’attuale Direttore Generale Filippo Del Vecchio in merito ad una cospicua somma di denaro che l’ex Dg avrebbe percepito oltre al compenso contrattualizzato. Si tratta di una cifra che si aggira sul milione e duecento mila euro guadagnati negli anni in cui Marco Napoleone fungeva da Direttore Generale dell’Ateneo, epoca in cui a capo dell’Università c’era il Rettore Franco Cuccurullo.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Ud’A Chieti: Cassazione rigetta ricorso Napoleone"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*