Truffe a Controguerra: Chieste pene per oltre 8 anni

Processo sulla truffe a Controguerra: Chieste pene per oltre 8 anni dal Pm Stefano Giovagnoni per i 4 tecnici imputati.

Nel pomeriggio la requisitoria del Pm a conclusione del processo, la cui sentenza é prevista per dicembre, a carico di Domenico Grilli e Francesco Silvi, con l’accusa di tentata truffa, per i quali é stata chiesta una condanna a due anni ciascuno; e degli architetti Pasquale Di Biagio e Marco D’Annuntiis, per i quali é stata chiesta una condanna a due anni ed 8 mesi e due anni e due mesi. I professionisti finiti alla sbarra per aver firmato perizie asseverate che attestavano il nesso di casualità tra il sisma del 2009 e le lesioni riscontrate su alcune abitazioni. Lesioni che secondo l’accusa era preesistenti al sisma. Il processo é stato aggiornato per le consuete arringhe della difesa.

Sii il primo a commentare su "Truffe a Controguerra: Chieste pene per oltre 8 anni"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*