Trasporto disabili Teramo: Dalla Provincia 520 mila euro ai Comuni

di sabatino renzo teramo

Trasporto disabili Teramo: Dalla Provincia 520 mila euro ai Comuni per liquidare le spettanze alle cooperative, lo annuncia in una nota il Presidente Renzo Di Sabatino.

“Una scelta politica di fronte alle esigenze di persone in carne ed ossa che rischiano di scontare sulla propria pelle discutibili scelte amministrative e contabili”.

Una decisione comunque coraggiosa in relazione ad un bilancio caratterizzato da numerosi crediti, come i 3 milioni di “Tefa” che devono essere ancora riscossi dai Comuni.

“Abbiamo lavorato ad una compensazione con le amministrazioni locali, visto il credito sostanzioso che vantiamo nei loro confronti. Con alcuni e’ stato possibile ma con altri, come il Comune di Giulianova, non si riesce a chiudere e visto che questa operazione si sta scontrando con trattative che dilatano in maniera insostenibile il pagamento ai lavoratori ho deciso di liquidare comunque le somme di nostra competenza”

Questa mattina, gli uffici hanno firmato gli atti per il pagamento ai Comuni di Alba Adriatica, Atri, Civitella del Tronto, Corropoli, Giulianova, Martinsicuro, Montorio al Vomano, Morro D’Oro, Pineto, Roseto degli Abruzzi, Sant’Egidio alla Vibrata, Sant’Omero, Silvi, Tortoreto e all’Unione dei Comuni del medio Vomano e a quello dei Comuni della Val Vibrata. Nella partita dei pagamenti anche la cooperativa Verdeacqua di Teramo, che viene rimborsata direttamente dalla Provincia, per circa 43 mila euro. Mancano, invece, gli enti che devono ancora presentare o integrare il rendiconto.

Sii il primo a commentare su "Trasporto disabili Teramo: Dalla Provincia 520 mila euro ai Comuni"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*