Traffico ferroviario in tilt per investimento di una persona

Traffico sospeso sulla linea ferroviaria Bologna-Ancona per l’investimento di una persona sui binari tra Cesena e Villa Selva (Forlì) avvenuto poco dopo le 7 di questa mattina. Sul posto l’autorità giudiziaria per i rilievi.

È una ragazzina di 13 anni la vittima dell’investimento di un treno merci sui binari nel Cesenate avvenuto alle 4.30 della scorsa notte a un chilometro dalla stazione di Cesena in direzione nord. L’ipotesi più accreditata, secondo quanto ricostruito dalla Polizia cesenate, è quella del suicidio. La tredicenne ha infatti lasciato un biglietto a casa. Tra i motivi che l’avrebbero spinta al gesto un ennesimo diverbio coi genitori sulle serate trascorse fuori, spesso fino a tarda ora.

AGGIORNAMENTO ORE 10.15– La persona investita sui binari nel Cesenate, tra le stazioni di Cesena e Villa Selva, è una donna, deceduta nell’impatto con un treno merci. Sul posto la Polizia di Cesena. Secondo una prima ricostruzione si sarebbe trattato di un suicidio. L’investimento ha provocato la sospensione per due ore e mezzo della linea ferroviaria Bologna-Ancona, con cancellazioni e ritardi di treni regionali e a lunga percorrenza. La circolazione risulta in graduale ripresa con un allungamento dei tempi di percorrenza fino a tre ore e 20 minuti per i treni in viaggio.

Pesanti le ripercussioni sulla circolazione dei treni: si registrano al momento cancellazioni, anche parziali, di regionali, e ritardi di almeno due ore e mezzo per alcuni convogli, sia regionali sia Frecce in transito tra Pescara e Milano, Ancona e Milano, Venezia e Lecce.

 

Sii il primo a commentare su "Traffico ferroviario in tilt per investimento di una persona"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*