Terrorismo: Scritte contro l’Islam a Pescara

Terrorismo: Scritte contro l’Islam a Pescara autografate con il segno della svastica sono apparse sui muri nel retro di un noto supermercato a Portanuova.

Il gesto ha una sua rilevanza in questo periodo per i noti fatti di Parigi, le scritte, con uno spray nero,  infatti, sono particolarmente offensive e sono contro la religione musulmana in genere. Intanto previste misure di sicurezza particolari per la partita di calcio di domani sera allo stadio Adriatico Cornacchia, valevole per il campionato di serie B, tra il Pescara e l’Avellino. Saranno presenti, come sempre, ma con una presenza ancora più massiccia polizia, carabinieri, Finanza e Polizia Municipale.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Terrorismo: Scritte contro l’Islam a Pescara"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*