Teramo il fronte della giustizia con “ Legalità, mi piace ”

Anche a Teramo  si è svolta la 3^ edizione di “ Legalita, mi piace”, evento  organizzato dalla Confcommercio nazionale incentrata sui fenomeni criminali che riducono la competitività del nostro sistema produttivo, alterano le regole del mercato e danneggiano le imprese del terziario di mercato.

Una conferenza  in diretta streaming con la sede nazionale di Confcommercio alla quale hanno partecipato oltre al presidente Sangalli anche esponenti del Governo. Questo per dare testimonianza di una recessione che non ha risparmiato alcun settore e territorio e i cui effetti continuano a colpire le imprese del commercio, del turismo, dei servizi e dei trasporti, alimentando i fenomeni criminali e amplificando le azioni della criminalità organizzata e la percezione di insicurezza dei territori. Nel corso del collegamento sono stati presentati i  dati di una indagine portata avanti da Confcommercio in collaborazione con GFK Eurisko, che ha analizzato come sono cambiati i fenomeni criminali negli ultimi anni. L’indagine è stata fatta soprattutto grazie a tutti gli imprenditori operanti nei settori del commercio, del turismo, dei servizi o dei trasporti, che hanno compilato il questionario pubblicato sul sito di Confcommercio.

L'autore

Federico Di Luigi
Nato a Teramo, iscritto all’albo dei giornalisti dal 2010, in questo anno inizia il lavoro di giornalista presso la redazione dell’emittente televisiva TVSei, nel 2012 entra a far parte come giornalista ed amministratore di un nuovo progetto editoriale “Latv dell’Adriatico” carica che a tutt'oggi ricopre. Dal 2013 lavora con Rete8 ricoprendo il ruolo di responsabile della redazione giornalistica di Teramo

Sii il primo a commentare su "Teramo il fronte della giustizia con “ Legalità, mi piace ”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*