Il Soccorso Alpino d’Abruzzo recupera due escursionisti

Una coppia di escursionisti romani di circa 70 anni si è persa nei pressi di Pretara ed è stata recuperata dal Soccorso Alpino e Speleologico d’Abruzzo.

Avrebbero voluto visitare il Museo Centro per le Acque di Isola Del Gran Sasso, ma quando hanno scoperto che era il giorno di chiusura, hanno optato per un’escursione. Sorpresa però dal maltempo, la coppia ha perso l’orientamento e si è persa. I due, romani sulla settantina, hanno pensato di raggiungere le cascate del Ruzzo. Fin da subito si sono però incamminati in un’altra direzione, verso Piane del Fiume, in località Pretara, probabilmente seguendo una segnaletica diversa da quella del sentiero, rappresentata da una serie di simboli che i Carabinieri Forestali tracciano per il censimento degli alberi. Dopo essersi aggirati nel bosco per circa tre ore, sorpresi dal maltempo, hanno preferito allertare i soccorsi: prima i Carabinieri e poi, tramite il numero unico di emergenza 118, il Soccorso Alpino e Speleologico.

Grazie alle coordinate gps inviate con Whatsapp ai soccorritori, i due escursionisti sono stati localizzati, raggiunti con il fuoristrada di servizio e accompagnati alla loro auto.

Sii il primo a commentare su "Il Soccorso Alpino d’Abruzzo recupera due escursionisti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*