Teramo: farmaci scaduti all’ospedale

Teramo-farmaci-scaduti-all-ospedale

Teramo: farmaci scaduti all’ospedale Mazzini sarebbero stati rinvenuti dai Carabinieri del Nas di Pescara durante un’ispezione, come avvenuto già nei nosocomi di Pescara, L’Aquila e Avezzano.

Tra le altre criticità riscontrate dai Nas di Pescara in collaborazione con il Servizio igiene e alimenti e nutrizione (Sian) della Asl, anche carenze igienico-sanitarie e strutturali nelle cucine, da dove è partita l’ispezione dei militari, che hanno visionato in tutto circa venti reparti.

Effettuati inoltre controlli strutturali e sulla presenza del personale, risultato regolare.
L’ispezione è partita da alcune segnalazioni circa presunte anomalie e rientra nell’ambito di
una serie di accertamenti che i militari del Nas stanno svolgendo in tutti gli ospedali abruzzesi.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Teramo: farmaci scaduti all’ospedale"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*