Teramo, chiesti i fondi per l’adeguamento di otto scuole

Il commissario Luigi Pizzi ha approvato l’atto che sancisce la partecipazione del Comune a due bandi per l’edilizia scolastica: chiesti fondi per otto scuole di Teramo.

E’ stato approvato dal commissario Luigi Pizzi l’atto relativo alla partecipazione dell’ente comunale a due bandi che riguardano gli adeguamenti antisismici e antincendio di alcune strutture scolastiche cittadine. Il Comune ha già scelto le scuole per le quali chiedere risorse alla Regione e al Ministero dell’Istruzione. Il bando scade il 25 maggio.

Sii il primo a commentare su "Teramo, chiesti i fondi per l’adeguamento di otto scuole"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*