Suv pirata ad Avezzano: 35enne ricoverato in ospedale

Già individuato il Suv pirata ad Avezzano che ieri mattina ha provocato un incidente nel quale é rimasto ferito un 35enne ricoverato in ospedale.

L’automobilista del Suv é stato rintracciato qualche ora più tardi grazie alle preziose testimonianze raccolte dai carabinieri. Si tratta di un 29enne di Avezzano che ora rischia la denuncia con l’accusa di omissione di soccorso. L’episodio avvenuto intorno alle 5.00 di mattina su Corso della Libertà. Lo scontro tra la Land Rover Evoque condotta dal 29enne ed una Matiz alla cui guida c’era un uomo di 35 anni che ha riportato ferite guaribili in 30 giorni. Il conducente della Land Rover dopo pochi minuti sul posto, forse preso dal panico, ha fatto perdere le sue tracce, non prima di aver raccolto da terra un faro che si era staccato dal suo veicolo. Alcuni passanti, però, vedendo tutta la scena, sono riusciti a segnare il numero di targa, qualcuno, addirittura, pare abbia ripreso il tutto con il telefonino. Sta di fatto che in breve tempo i carabinieri hanno individuato e rintracciato il pirata della strada che non si é sottratto alle proprie responsabilità. Intanto il 35enne é ancora ricoverato in ospedale, le sue condizioni sono definite serie, ma non in pericolo di vita.

Sii il primo a commentare su "Suv pirata ad Avezzano: 35enne ricoverato in ospedale"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*