Sprar Montesilvano, De Martinis replica al senatore Bellachioma

Sprar Montesilvano, il vice sindaco De Martinis replica alla Lega: “Affermazioni prive di conoscenza e fondamento”.

«Errare è umano. Perseverare è diabolico. La prima volta che il giovane e inesperto senatore Giuseppe Bellachioma ha esternato i suoi pensieri, prendendo una cantonata, abbiamo evitato di commentare. Ora siamo costretti a puntualizzare ed evidenziare quanto l’ignoranza in materia di SPRAR del senatore sia conclamata. La progettualità dello SPRAR è sostenuta per il 95% da contributi ministeriali. Quali sarebbero quindi le spese inutili sostenute da questa Giunta?»

E’ la risposta del vicesindaco Ottavio De Martinis alle affermazioni di Aurelio Cilli e Giuseppe Bellachioma.

«Giova ricordare, o proprio informare Bellachioma e Cilli, che peraltro si è autoproclamato consigliere comunale della Lega, dal momento che non esiste alcun gruppo consiliare in Comune che rappresenta il partito di Salvini, che la progettualità SPRAR venne introdotta con la legge n.189/2002 , ovvero la Legge Bossi-Fini. Umberto Bossi, se Cilli e Bellachioma hanno la memoria corta, è stato il fondatore del partito a cui entrambi appartengono. Ancora una volta siamo di fronte a una figura barbina, che non meriterebbe nemmeno una replica, ma il rapporto di fiducia che questa Amministrazione sta costruendo con la cittadinanza ci impone di fare chiarezza. Lo SPRAR, che ripetiamo è finanziato quasi nella totalità con contributi ministeriali e non con i soldi dei montesilvanesi, ci ha permesso di ridurre il numero dei migranti sul territorio da oltre 500 migranti a 79 persone. Non ammettere che questo è un risultato eccezionale è veramente disonesto intellettualmente. Il bonus gratitudine generato proprio per mezzo dello SPRAR, inoltre, ci consente di creare una progettualità di supporto a favore delle famiglie di montesilvanesi in difficoltà, creando un alloggio condiviso».
«In merito all’opera di street art – aggiunge De Martinis – anche qui, Cilli e Bellachioma dimostrano di parlare senza cognizione di causa. Dalle città italiane alle capitali del mondo, la street art è una tipologia d’arte che nasce proprio nei contesti più degradati, come forma di protesta, ma oggi diventata uno strumento proprio per recuperare le aree più periferiche e accendere i riflettori, incentivando le Amministrazioni a occuparsi attivamente delle problematiche di queste zone stesse. Consigliamo a Cilli e Bellachioma di parlare un po’ di meno e studiare un po’ di più, onde evitare magre figure. Invitiamo comunque il senatore Bellachioma a farci visita a Montesilvano, per constatare di persona gli indiscussi vantaggi della progettualità SPRAR».

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Sprar Montesilvano, De Martinis replica al senatore Bellachioma"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*