Spoltore: Dipendenti comunali No Social

Spoltore: Dipendenti comunale No Social, a seguito di una circolare del servizio Affari Regionali, per i dipendenti divieto assoluto di accedere ai social network anche attraverso smartphone e tablet.

La circolare inviata via e mail a tutti i dipendenti del settore “Servizi alla persona” vieta l’utilizzo di internet e dei social media in ufficio da smartphone e tablet privati. Pesanti le sanzioni, da semplici provvedimenti disciplinari al licenziamento come tra l’altro prevede la legge. Il divieto é limitato a dispositivi personali, visto che i Pc comunali sono già stati schermati da tempo, a firmare il provvedimento la dirigente del settore Sabrina Di Pietro. Secondo la legge, l’eccessivo ricorso ai social durante l’orario di lavoro é una forma di assenteismo virtuale e per questo va perseguito. A confermare questa teoria perfino una sentenza della Cassazione che ribadisce lo stop all’uso dei social network in ufficio.

Sii il primo a commentare su "Spoltore: Dipendenti comunali No Social"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*