Solita truffa agli anziani, raggirata 80enne

La solita truffa agli anziani, raggirata un’80enne a Pescara con la vecchia scusa del falso incidente.

Si tratta di una delle truffe più antiche e più squallide: arriva una telefonata a casa, nel caso specifico, di un falso carabiniere, dall’altro capo del telefono, spesse volte, una persona anziana, in questa caso una donna di 80 anni. Le viene detto che suo figlio é rimasto vittima di un brutto incidente stradale e che versa in gravi condizioni all’ospedale e che siccome non é in regola con l’assicurazione l’avvocato ha chiesto un anticipo di 3500 euro per sistemare la questione . Dopo pochi minuti si presenta a casa un uomo che dice di essere l’avvocato e l’anziana donna, in inevitabile apprensione per le sorti del figlio, gli consegna i soldi.

Sii il primo a commentare su "Solita truffa agli anziani, raggirata 80enne"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*