Soget: indagati Mazzocca e Sospiri

Soget-indagati-Mazzocca-e-Sospiri

Soget: indagati Mazzocca e Sospiri  per abuso d’ufficio nell’ambito dell’inchiesta condotta dalla Procura di Pescara sulla società di riscossione crediti Soget.

L’assessore regionale all’ambiente, in quota Sel, Mario Mazzocca, e il consigliere regionale di Forza Italia, Lorenzo Sospiri, sono stati iscritti nel registro degli indagati in cui erano già finiti anche Gaetano Monaco, legale rappresentante della Soget, e Domenico Ludovico, funzionario responsabile della stessa società.

I pm della Procura pescarese, Gennaro Varone, Annarita Mantini e Mirvana Di Serio, avranno il compito di chiarire il meccanismo che avrebbe permesso ad alcuni politici abruzzesi di ottenere illeciti favori da parte della Soget.

Secondo l’accusa, Mazzocca avrebbe indebitamente beneficiato della mancata riscossione di un debito di 22.300 euro nei confronti della società acquedottistica Aca, mentre Sospiri sarebbe stato esonerato dal pagamento di 10.931 euro, relativo a sanzioni per violazioni del codice della strada e tributi comunali.

Qui le reazioni del M5s.

L'autore

Anna Di Giorgio
Anna Di Giorgio nasce a Moncalieri (Torino), ma dall’età di quattro anni vive in Abruzzo. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne presso l’università “G. d’Annunzio” di Chieti. Iscritta all’albo dei giornalisti dal 2002, è professionista dal 2010. Lavora per Rete8 dal 2005.

Sii il primo a commentare su "Soget: indagati Mazzocca e Sospiri"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*