Serie B Pescara Palermo – Tante bollicine, un punto per tutti

Serie B Pescara Palermo – Tanti gol, tante emozioni e un bel secondo tempo nell’anticipo dell’Adriatico. Zeman prima contestato poi applaudito. Finisce 2-2

Primo tempo così e così, ripresa “Zeman style”. Eppure la gara era iniziata bene con Capone che aveva ringraziato difesa rosanero e Posavec depositando in rete il più facile dei palloni. Ma il Palermo ha iniziato a comandare le operazioni dando l’impressione di essere più squadra e ha ribaltato l’incontro prima con un pizzico di fortuna con Chochev che supera Fiorillo poi con un tocco di classe di Nestorowski che piazza il sinistro a giro. Il pubblico non gradisce , anche Zeman finisce nel mirino e nel finale di tempo Pettinari esalta Posavec con una grande girata. In apertura di ripresa è Brugman a piazzare il sinistro all’angolino basso e a dare il via a Zananlandia : ecco un nuovo Pescara : verticalizzazione, giocate di prima e occasioni da rete. Mancuso e Pettinari vanno vicini al vantaggio, il Palermo è schiacciato e si limita a ripartire ma lo fa molto bene con Embalo e Nestorowski. Poi nel finale super Fiorillo mette in cassaforte il punto sul sinistro di Nestorowski a botta sicuro. Correva il minuto 48 e sarebbe stata una beffa grande così. Si riparte dal secondo tempo molto zemaniano e dalle bollicine che ha prodotto la seconda parte del match. Applausi per tutti.

 

CLICCA QUI PER LA WEB CRONACA 

Sii il primo a commentare su "Serie B Pescara Palermo – Tante bollicine, un punto per tutti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*