Serie B Pescara Novara – Cuore di capitano

Serie B Pescara Novara – Gaston Brugman è l’uomo in più dei biancazzurri. Gol capolavoro e tanta qualità in campo. Tre punti fondamentali. Nessun cambio per Zeman

Fa tutto Gaston Brugman: gol, leadership e tanti pericoli creati. I biancazzurri battono 1-0 il Novara e si rilanciano in classifica. Il Pescara approccia bene il match e con Pettinari va vicino al gol ma Montipò è attento. Ci pensa allora Brugman con un destro da leccarsi i baffi a firmare l’1-0. Palla sotto la traversa e Montipò battuto. Il Novara non crea praticamente nulla mentre nella ripresa gli ospiti alzano il baricentro e con Orlandi vanno vicini al pari ma il sinistro del centrocampista di Corini sfiora il palo. Il Pescara ha due ottime opportunità con Benali e Brugman ma non riesce a raddoppiare. La nota positiva è che il Novara non impensierisce mai e il capitano biancazzurro prende per mano i suoi e corre palla al piede per tutto il campo esaltando Montipò al termine di una ripartenza micidiale. L’unico vero pericolo arriva nel finale ed è innescato involontariamente da Illuzzi di Molfetta ma Maniero arriva con un attimo di ritardo e Di Mariano calcia a lato. Finisce 1-0, tre punti importantissimi. Nota di colore: nessun cambio per Zeman e nessun giocatore si è riscaldato

 

CLICCA QUI PER LA WEB CRONACA

L'autore

Enrico Giancarli
Laureato in Economia e Commercio con tesi realizzata a Mediaset su costi e ricavi di un prodotto televisivo, si occupa di sport per Rete8. Responsabile comunicazione sui campi per i giochi del mediterraneo del 2009, inviato per Sky Sport alla Tirreno – Adriatico e al Giro d’Italia 2015, Telecronista di Londra 2012 per il basket e di Baku 2015 per la MTB. Ha giocato a pallavolo in serie A, pratica ciclismo nel quale ha vinto due titoli italiani ed un mondiale UCI riservato ai giornalisti. Cerca di raccontare gli eventi aggiungendo alla cronaca le emozioni che lo sport praticato sa regalargli.

Sii il primo a commentare su "Serie B Pescara Novara – Cuore di capitano"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*