Serie B Pescara Novara – Cuore di capitano

Serie B Pescara Novara – Gaston Brugman è l’uomo in più dei biancazzurri. Gol capolavoro e tanta qualità in campo. Tre punti fondamentali. Nessun cambio per Zeman

Fa tutto Gaston Brugman: gol, leadership e tanti pericoli creati. I biancazzurri battono 1-0 il Novara e si rilanciano in classifica. Il Pescara approccia bene il match e con Pettinari va vicino al gol ma Montipò è attento. Ci pensa allora Brugman con un destro da leccarsi i baffi a firmare l’1-0. Palla sotto la traversa e Montipò battuto. Il Novara non crea praticamente nulla mentre nella ripresa gli ospiti alzano il baricentro e con Orlandi vanno vicini al pari ma il sinistro del centrocampista di Corini sfiora il palo. Il Pescara ha due ottime opportunità con Benali e Brugman ma non riesce a raddoppiare. La nota positiva è che il Novara non impensierisce mai e il capitano biancazzurro prende per mano i suoi e corre palla al piede per tutto il campo esaltando Montipò al termine di una ripartenza micidiale. L’unico vero pericolo arriva nel finale ed è innescato involontariamente da Illuzzi di Molfetta ma Maniero arriva con un attimo di ritardo e Di Mariano calcia a lato. Finisce 1-0, tre punti importantissimi. Nota di colore: nessun cambio per Zeman e nessun giocatore si è riscaldato

 

CLICCA QUI PER LA WEB CRONACA

Sii il primo a commentare su "Serie B Pescara Novara – Cuore di capitano"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*