Serie B Pescara Foggia – Emozioni biancazzurre

Serie B Pescara Foggia – Tripletta di Pettinari, gol di Benali e Mancuso : i biancazzurri di Zeman regalano subito emozioni. Stroppa ko.

Inizia benissimo il Pescara e allo stadio Adriatico Cornacchia sono subito emozioni a non finire. Finisce 5-1 e sopratutto nel secondo tempo è spettacolo vero. Squadre a specchio, Zeman contro Stroppa vale il prezzo del biglietto: mai un’azione banale, ma un attimo di noia solo calcio piacevole e strappa applausi. Poco importa se magari gli amanti della tattica abbiamo apprezzato poco un primo tempo con ampi spazi concessi dalle due squadre: pronti via e Capone pesca Del Sole ma il classe 99 non trova la porta. Lo show di Pettinari inizia al 6: Proietti recupera e pennella, l’attaccante preferito a Ganz deposita in rete. Il Foggia prova a crescere, Mazzotta è provvidenziale in fase difensiva anticipando Chiricò che va vicino al pari al 46′ con un sinistro a giro che sfiora il palo. Il Pescara ha sofferto troppo nei secondi 20′ e Zeman decide di cambiare. Dentro Benali ( applausi a non finire) e Palazzi per Capone e Coulibaly ed è tutta un’ altra musica. Prima dello show biancazzurre l’ennesima puntata della sfida Pigliacelli – Chiricò con il numero uno abruzzese che stravince il duello; poi solo Pescara: Crescenzi vola a destra e altro assist per Pettinari che raddoppia, poi Benali fa tris e corre a prendere l’abbraccio del suo pubblico. Partita finita? Neanche per idea. Mancuso entra e non passa neanche un minuto che l’ex Samb firma il 4-0 con una conclusione perfetta sotto la traversa ma il bello deve ancora arrivare: Pettinari fa un vero e proprio capolavoro e spara un missile sotto la traversa. Cinque a zero. Quasi nessuno nel finale si accorge del Gol di Gerbo, finisce 5-1 con  tantissimi  applausi per il Pescara. Buona anzi buonissima la prima. Bene così

 

CLICCA QUI PER LA WEB CRONACA DEL MATCH

1 Commento su "Serie B Pescara Foggia – Emozioni biancazzurre"

  1. e un pescara con grande voglia di lottare e penso che ci si voglia rialzare dal campionato scorso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*