Serie B Bari Pescara – Brienza punisce super Fiorillo

Serie B Bari Pescara – Una punizione deviata di Brienza condanna i biancazzurri. Galano e compagni perfetti nella ripresa. Record di stagionale di spettatori per la B:18526

Una vecchia conoscenza del calcio italiano, Franco Brienza, condanna il Pescara con una punizione deviata dalla barriera. Al San Nicola finisce 1-0, risultato giusto sopratutto per quanto visto nella ripresa. Pescara propositivo nella prima parte del match, Bari costretto a difendersi e due opportunità per i biancazzurri prima con Del Sole che conclude alto poi con Palazzi che prova a finalizzare una ripartenza ma viene contrato in corner. I pugliesi crescono nel corso del primo tempo e nel finale diventano pericolosi con Cissè che conclude di destro ma Fiorillo è attento. Il Bari parte forte nella ripresa: subito super Fiorillo su Galano che gli si presenta a tu per tu, Mancuso legge con un attimo di ritardo la verticalizzazione di Carraro al quarto d’ora ma i padroni di casa crescono e schiacciano il Pescara. Petriccione esalta ancora Fiorillo, Improta non arriva su un cioccolatino di Cissè che andava solo scartato. Zeman si gioca presto i tre cambi : Cappelluzzo ( ennesima bocciatura per Ganz?)  Valzania e Crescenzi ma la supremazia di Galano e compagni si concretizza al minuto 33. Punizione di Brienza deviata e palla in rete. Esplode il San Nicola. La reazione del Pescara è debole è limitata al destro di Brugman alto e alla conclusione di Crescenzi deviata in tuffo da Micai. Troppo poco per impensierire il Bari che festeggia l’ennesimo successo casalingo. Sofferto si ma sicuramente meritato. I primi 25′ del Pescara non possono bastare, prestazione non sufficiente. Sopratutto nella ripresa con il Bari che ha legittimato il risultato.

 

CLICCA QUI PER LA WEB CRONACA

Sii il primo a commentare su "Serie B Bari Pescara – Brienza punisce super Fiorillo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*