Serie A Pescara Inter – Finale 1-2

Serie A Pescara Inter – Tutti gli aggiornamenti live dalle 2045. Stadio Adriatico Cornacchia esaurito. C’è Brugman tra i biancazzurri. Inter con Eder in panchina.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

PESCARA (4-3-2-1) BIZZARRI; ZAMPANO, CAMPAGNARO,GYOMBER, BIRAGHI;  MEMUSHAJ, BRUGMAN, CRISTANTE; VERRE,  CAPRARI; MANAJ

A DISPOSIZIONE :FIORILLO, CRESCENZI, CODA, FORNASIER, ZUPARIC, VITTURINI, BRUNO, BENALI, AQUILANI, BAHEBECK, PEPE ALL. MASSIMO ODDO
Squalificati: nessuno
Indisponibili: nessuno,
Diffidati: nessuno

INTER (4-2-3-1) HANDANOVIC; D’AMBROSIO, MIRANDA, MURILLO, SANTON; MEDEL, JOAO MARIO; CANDREVA, BANEGA, PERISIC; ICARDI

A DISPOSIZIONE : CARRIZO, BERNI, RANOCCHIA, MIANGUE, NAGATOMOSANTON, MELO, KONDAGBIA BROZOVIC, PALACIO, JOVETIC, BIABIANY, EDER ALL FRANK DE BOER
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Ansaldi , Andreoll,
Diffidati: nessuno

ARBITRO DAMATO DI BARLETTA

Gara iniziata

2′ Gyomber di testa nel tentativo di liberare  fa venire qualche brivido. Palla in angolo

7′ Primo pericolo creato dal Pescara. Tiro cross di Biraghi, nessuno approfitta.

12′ Perisic, assist per Icardi. L’argentino in scivolata non arriva con i tempi giusti. Bizzarri blocca.

Se ne è andato il primo quarto d’ora. Inter propositiva soprattutto con Perisic, il Pescara attende e prova per vie centrali con Caprari a creare pericoli ma i nerazzurri controllano senza problemi

17′ OCCASIONE PESCARA Memushaj regala una palla d’oro a Benali, perso l’attimo buono. Inter salva.

19′ Giallo a Gyomber per un brutto intervento su Icardi.

22′ Giallo a Joao Mario.

32′ OCCASIONE PESCARA Caprari in pressione recupera palla. Benali in area a botta sicura, Miranda salva

34′ OCCASIONE PESCARA Pennellata di Verre, Cristante da due passi incrocia troppo il destro

36′ DOPPIA OCCASIONE INTER Banega da ottima posizione. Bizzarri si oppone. Tap in a botta sicura di Candreva. Miracolo di Bizzarri.

41′ OCCASIONE INTER Candreva per Banega. Salva Gyomber con Bizzarri battuto

43′ TRAVERSA PESCARA Numero di Caprari, palla d’oro per Verre.

45′ Verre, gran destro. Handanovic dice no.

Termina un bel primo tempo. Sui piedi di Verre l’occasionissima. La traversa ha salvato l’Inter

Iniziata la ripresa senza cambi

4′ OCCASIONE INTER Candreva pennella, Icardi di testa sfiora il palo.

6′ Verre – Memushaj: gran destro. Handanovic si distende e concede l’angolo.

11′ Banega calcia bene. Bizzarri si oppone.

12′ Bahebeck prende il posto di Benali. Caprari scala sulla trequarti

17′  VANTAGGIO DEL PESCARA  Memushaj pennella per Zampano, cross perfetto. Bahebeck tocca all’angolino basso.

21′ OCCASIONE PESCARA Caprari – Verre. Il gioiellino biancazzurro a tu per tu con Handanovic si fa ipnotizzare dal numero 1 nerazzurro. Verre lascia spazio ad Aquilani. Esordio per l’ex Roma.

26′ Bahebeck show: Handanovic salva in angolo.

29′ De Boer ne cambia tre. Palacio, Eder e Jovetic al posto di Medel, Perisic e Candreva. Nerazzurri con una sorta di 4-2-4 molto propositivo.

34′ PAREGGIO DELL’INTER Icardi di testa tocca in rete un perfetto cross di Banega. 1-1

36′ Pepe per Caprari: è l’ultimo cambio di Oddo.

38′ OCCASIONE PESCARA Pepe pennella, Bahebeck sfiora. Handanovic fa il miracolo.

45′ Palacio a botta sicura. Bizzarri si supera

47′ VANTAGGIO INTER Icardi si trova la palla buona in area e non perdona.

Finisce 2-1 per l’Inter grazie per averci seguito.

 

 

L'autore

Enrico Giancarli
Laureato in Economia e Commercio con tesi realizzata a Mediaset su costi e ricavi di un prodotto televisivo, si occupa di sport per Rete8. Responsabile comunicazione sui campi per i giochi del mediterraneo del 2009, inviato per Sky Sport alla Tirreno – Adriatico e al Giro d’Italia 2015, Telecronista di Londra 2012 per il basket e di Baku 2015 per la MTB. Ha giocato a pallavolo in serie A, pratica ciclismo nel quale ha vinto due titoli italiani ed un mondiale UCI riservato ai giornalisti. Cerca di raccontare gli eventi aggiungendo alla cronaca le emozioni che lo sport praticato sa regalargli.

Sii il primo a commentare su "Serie A Pescara Inter – Finale 1-2"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*