Serie A Pescara Bologna – Delusione e contestazione

Serie A Pescara Bologna – I rossoblu passeggiano e mandano all’inferno Brugman e compagni. La curva contesta

Il Bologna passeggia all’Adriatico e inguaia il Pescara che per salvarsi deve sperare in un autentico miracolo. Passa in secondo piano la cronaca: Masina di testa la sblocca subito, Verre la complica prendendo un rosso diretto al 17′ del primo tempo, Dzemaili fissa il punteggio sul 2-0 prima dell’intervallo, Krejci su rigore chiude i conti spiazzando Bizzarri per il 3-0 definitivo. E dalla curva arrivano i cori contro società, area tecnica e allenatore. Il giocattolo si è rotto: dalla festa e dagli applausi di Trapani ai fischi di oggi sono passati solo sei mesi eppure sembra un’eternità. Momento delicatissimo, impossibile seguire questo trend. Occorrono decisioni immediate ed efficaci

 

CLICCA QUI PER LA WEB CRONACA

Sii il primo a commentare su "Serie A Pescara Bologna – Delusione e contestazione"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*