Serie A Genoa Pescara – Pari e qualche rimpianto

Serie A Genoa Pescara – I biancazzurri portano a casa un buon punto e con la doppia superiorità sfiorano il colpo grosso

Finisce 1-1 il match tra il Genoa e il Pescara. Un buon punto ma anche qualche rimpianto. Verre nel finale sfiora il palo con Perin battuto. Biancazzurri propositivi e aggressivi con la doppia superiorità numerica e alla fine avrebbero meritato anche qualcosa di più. Oddo ridisegna la squadra: 4-1-4-1 con Zampano alto per limitare Laxalt. Nel primo tempo Simeone e Caprari sfiorano il vantaggio poi i biancazzurri prendono campo dopo l’uscita di Ocampos. Ripresa. Pandev è indemoniato, dopo pochi secondi Simeone pescato da Gentiletti firma il vantaggio. Gara in salita per il Pescara. Il Genoa se la complica con il doppio giallo di Edenilson e il rosso diretto di Pandev. Come contro il Torino 9 contro 11 inizia l’assedio ma questa volta concretizzato. Lampo di Zampano, Manaj fa centro. Nel finale la rabbia per il palo sfiorato da Verre. Un punto a Genova ci sta,  ma anche un pizzico di rabbia perché potevano essere tre. Bene così

Clicca qui per la web cronaca 

Nel video la sintesi Genoa- Pescara con interviste post partita

L'autore

Enrico Giancarli
Laureato in Economia e Commercio con tesi realizzata a Mediaset su costi e ricavi di un prodotto televisivo, si occupa di sport per Rete8. Responsabile comunicazione sui campi per i giochi del mediterraneo del 2009, inviato per Sky Sport alla Tirreno – Adriatico e al Giro d’Italia 2015, Telecronista di Londra 2012 per il basket e di Baku 2015 per la MTB. Ha giocato a pallavolo in serie A, pratica ciclismo nel quale ha vinto due titoli italiani ed un mondiale UCI riservato ai giornalisti. Cerca di raccontare gli eventi aggiungendo alla cronaca le emozioni che lo sport praticato sa regalargli.

Sii il primo a commentare su "Serie A Genoa Pescara – Pari e qualche rimpianto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*