Scuole sicure in Abruzzo: I Nas all’ “ITIS Savoia” di Chieti

Operazione Scuole Sicure in Abruzzo, I Nas all “ITIS Savoia” di Chieti riscontrate alcune carenze strutturali. La Provincia annuncia interventi.

L’ispezione é avvenuta venerdì scorso, presso l’Istituto d’Istruzione Superiore Luigi Di Savoia. Secondo quanto é trapelato sarebbero state riscontrate alcune carenze strutturali, come crepe nei muri  e scrostature e umidità alle pareti.  Con i suoi 1600 iscritti l’Itis “Luigi Di Savoia” é la scuola con il maggior numero di studenti e l’ispezione dei Nas, sollecitata da alcune segnalazioni, si é protratta per tutta la mattinata ed ha interessato tutti i locali dell’Istituto non solo le aule, per verificare se spazi e requisiti fossero nel rispetto delle norme vigenti. Al termine dell’ispezione i militari dell’Arma hanno stilato una relazione che, come prassi vuole, é stata consegnata alla Provincia la quale, per voce del suo vice presidente Antonio Tamburrino, assicura che presto saranno effettuati lavori di riqualificazione per un importo, già stanziato, di 300 mila euro. Ma l’ispezione all’Itis Savoia, e quella dei giorni scorsi ad una scuola a Spoltore, non sono attività isolate. Sottotraccia gli uomini del Nas Abruzzo, coordinati dal comandante Domenico Candelli, stanno effettuando controlli in molti altri Istituti Abruzzesi secondo un programma concordato che rientra in quelle che sono le competenze del Nucleo Anti Sofisticazione in difesa e a tutela delle norme di edilizia scolastica ed anche quelle relative all’igiene. Già svolte, ad esempio, numerose ispezioni nelle mense scolastiche. Al termine della complessa attività verranno inviate relazioni agli organi competenti, in particolare ai Comuni per le scuole primarie, e alle province per le scuole secondarie, solo in rari casi, qualora venissero riscontrati reati, le relazioni saranno inviate alla Magistratura, il tutto mentre , con le poche risorse a disposizione, gli enti coinvolti cercano di fare quel che possono per eliminare le carenze più gravi.

 

Il servizio del Tg8:

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Scuole sicure in Abruzzo: I Nas all’ “ITIS Savoia” di Chieti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*