Scuola in Marsica: si torna sui banchi

Riaperte stamani le scuole in Marsica dopo i controlli per la scossa di domenica scorsa.

Sono state avviate stamani, con un giorno di ritardo rispetto all’apertura dell’11 settembre, le lezioni nelle scuole marsicane i cui sindaci avevano emesso l’ordinanza di sospensione a seguito della scossa di magnitudo 3.9 registrata domenica sera con epicentro a Scurcola Marsicana.

Ieri i tecnici comunali hanno effettuato i sopralluoghi nei plessi scolastici, che hanno escluso danni a carico delle strutture, che permangono agibili. Restano le criticità, ad Avezzano, evidenziate a prescindere dalla scossa. In particolare alla “Giovanni XXIII” in Via Di Lorenzo, i genitori lamentano la mancata programmazione degli interventi, a fronte di un indice di rischio di 0.318 e di una popolazione studentesca di 280 alunni. Oltre ad Avezzano, lezioni riprese regolarmente stamani anche a Celano, Tagliacozzo, Civitella Roveto e Capistrello. Sopralluoghi negativi anche per gli altri edifici pubblici non scolastici fatti visionare dai sindaci a seguito della scossa.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Scuola in Marsica: si torna sui banchi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*