Santa Maria Imbaro, colpo alle Poste

Colpo da 10 mila euro alle Poste di Santa Maria Imbaro. I ladri sfondano un muro ed asportano il bancomat. I malviventi sono fuggiti su furgone rubato.

Colpo da 10 mila euro ai danni dell’ufficio postale di Santa Maria Imbaro dove nella notte ignoti si sono introdotti dopo aver disattivato l’impianto elettrico, quindi tutti i sistemi di sicurezza, e avere sfondato una parete confinante con uno studio medico. Qui erano entrati forzando una porta blindata. Nell’ufficio postale i ladri hanno divelto la cassa del bancomat, ma nell’operazione le banconote sono state macchiate dall’inchiostro indelebile. Questa mattina, all’orario di apertura, gli impiegati si sono resi conto che l’allarme non era inserito e hanno chiamato i Carabinieri. Sono intervenuti i militari di Fossacesia, della compagnia di Ortona, che hanno fornito una prima ricostruzione dei movimenti della banda, fuggita su un furgone rubato nelle vicinanze. Prima i ladri avrebbero tentato di rubare un’auto comunale, visto che è stata trovata aperta la serranda del garage del Municipio. E qui i Carabinieri hanno trovato tute e scarpe utilizzate per il colpo.

L'autore

Fabio Lussoso
Giornalista dal 1985, ha seguito corsi di tecniche di comunicazione. A 20 anni dirige il quotidiano radiofonico 7Giorni 7. Dal 1986 ha iniziato a collaborare con il quotidiano Il Centro e con altri quotidiani. Successivamente, l’attività giornalistica televisiva per varie Tv regionali. A Rete8 si è occupato di Cronaca e Politica. Per due anni ha diretto la redazione di Rete8 Sport. Dopo aver dato il suo impulso è tornato ad occuparsi di cronaca. Amante di lettura, viaggi e sport.

Sii il primo a commentare su "Santa Maria Imbaro, colpo alle Poste"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*