San Giovanni Teatino, obiettivo strade sicure

San Giovanni Teatino, obiettivo strade sicure. Un progetto che impegna il Comune in un’azione di sensibilizzazione sulla qualità della viabilità cittadina.

L’iniziativa, appena conclusa, si chiama “Strade Sicure San Giovanni Teatino”. Oggi, nella sala del Consiglio comunale, amministratori e tecnici hanno illustrato ai ragazzi il percorso della nascente pista ciclabile che collegherà San Giovanni agli impianti sportivi e anche a Pescara. Un nastro protetto di circa 13  chilometri, tutti in pianura, consentirà di spostarsi agevolmente in bicicletta, in una zona marcata dal traffico intenso e dalla necessità di mettere in sicurezza la circolazione. Il progetto, finanziato è stato nell’ambito di un bando regionale sulla sicurezza stradale. Alla tavola rotonda di oggi, che ha per titolo “Obiettivo #stradesicure: a ciascuno il suo compito”, erano presenti Enrico Vecchiotti, responsabile del progetto per conto del Comune, Bruno Turra, di Territorio Sociale, partner del progetto. La presentazione della buona pratica è stata affidata a Stefano Fontanari, di MPA Solutions di Trento. La società ha realizzato MITRIS, il “Programma integrato per la gestione intelligente della sicurezza stradale”, adottato dalla Provincia di Trento e dalla Regione Friuli Venezia Giulia. Nell’occasione odierna il sindaco Marinucci ha anche comunicato che, in virtù di un accordo con il Consorzio Industriale, il Comune si occuperà del semaforo e della sistemazione di via Po.

“I temi trattati e gli interventi fatti consentono di tracciare un nuovo percorso – ha dichiarato il sindaco del Comune teatino, Luciano Marinucci – Volevamo sollecitare la partecipazione della cittadinanza, raccogliere impressioni ed esigenze. L’occasione della tavola rotonda consente di ottenere anche i suggerimenti di chi ha già fatto tanto, di esplorare buone prassi di successo e di ascoltare, ancora una volta, come è cambiato il nostro territorio”.

Il servizio del Tg8:

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "San Giovanni Teatino, obiettivo strade sicure"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*