Roccamontepiano nell’Unione delle Colline teatine

roccamontepiano11

C’é anche Roccamontepiano nell’Unione dei Comuni delle Colline Teatine, insieme a Casacanditella, Casalincontrada e San Martino sulla Marrucina.

La decisione di aderire è stata votata all’unanimità dal Consiglio comunale di Roccamontepiano. L’adesione all’Unione dei Comuni delle Colline Teatine è stata accompagnata anche dall’elezione dei rappresentanti locali dell’assemblea territoriale. Oltre al sindaco, Orlando Donatucci, é stato eletto il consigliere comunale Danilo Luberti, anche presidente dell’assemblea civica roccolana; per la minoranza è stato eletto il consigliere Dario Marinelli. In  passato proprio Roccamontepiano era stato tra i paesi protagonisti della nascita dell’Unione della Majelletta – Alta Val di Foro, sodalizio poi sciolto per volontà di alcuni Comuni.

“La chiusura definitiva della Comunità Montana Majelletta – si legge nel comunicato del Comune – e l’impossibilità di poterla trasformare in una vera e propria Unione dei Comuni Montani, per il perseguimento della legittima ipotesi di fusione di alcuni paesi capeggiata dal sindaco Micucci di Rapino, ha convinto sempre più Roccamontepiano ad entrare nell’Unione, che ha già ha portato a conclusione progetti utili e importanti come il servizio di sicurezza e videosorveglianza del territorio. Si ricomincia a lavorare per predisporre progetti comuni, come il miglioramento del sistema di Protezione Civile, sulla base dell’apposito bando emanato dalla Regione Abruzzo”.

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Roccamontepiano nell’Unione delle Colline teatine"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*