“Ripartire da Collemaggio”: Firmato protocollo d’intesa

collemaggio

 

“Ripartire da Collemaggio”: Firmato protocollo d’intesa per la prevenzione dei tentativi d’infiltrazione della criminalità.

L’iniziativa rientra ne pacchetto di provvedimenti in relazione all’intervento denominato “ripartire da Collemaggio”. Lo rende noto l’assessore comunale dell’Aquila Pietro Di Stefano tra i firmatari del Protocollo, insieme al prefetto, Francesco Alecci, all’amministratore delegato di Eniservizi, Claudio Brega ed al soprintendente unico, Alessandra Vittorini. Il documento ha valore di protocollo di legalita’ e mira a regolare le iniziative e le attivita’ che interesseranno il territorio del Comune dell’Aquila in relazione al piano di restauro della Basilica di Santa Maria di Collemaggio. Il Protocollo servira’ a rendere corretta e trasparente ogni attivita’ ed insediamento di impresa nell’area interessata ai lavori di restauro. La Prefettura seguira’ l’informativa antimafia sull’impresa appaltatrice e sugli eventuali subappalti. Inoltre, e’ prevista, nel contratto, una clausola risolutiva espressa a carico della Committente, in caso di informative interdittive. Il Protocollo sancisce, peraltro, che, in caso di qualsiasi richiesta illecita, la Commitente, l’Impresa Appaltatrice e le eventuali Imprese subappaltatrici dovranno farne immediata denuncia all’Autorita’ giudiziaria ed alla stessa Prefettura. L’impresa appaltatrice, infine, e le eventuali subappaltatrici dovranno dichiarare la propria adesione al protocollo che costituira’ un allegato del capitolato o del contratto e sara’ vincolante per l’impresa sottoscrivente.

Sii il primo a commentare su "“Ripartire da Collemaggio”: Firmato protocollo d’intesa"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*