Revocato divieto di balneazione a Pescara

Revocato divieto di balneazione a Pescara dopo gli esiti positivi delle analisi Arta di questa mattina.

A riferirlo il vice sindaco Enzo Del Vecchio che ha anche annunciato l’emissione delle relative ordinanze di revoca del divieto di balneazione nei punti in cui sono tornati conformi ai limiti di legge.

“Tale situazione dimostra che il problema della balneabilità va affrontato in modo diverso ed organico – dichiara in una nota Del Vecchio – ovvero nella ricerca delle cause che determinano le criticità, che in modo cosi variabile si registrano sul Litorale e che evidentemente vanno ricercate all’interno di tutta l’asta fluviale”

Ed é per questo che l’amministrazione comunale ha deciso di dare un’accelerata a tutte quelle iniziative che consentano di risalire alle cause degli sporadici inquinamenti e di apporre i giusti rimedi. Alcuni importanti lavori sono già stati avviati grazie ai finanziamenti della Regione e di altri enti interessati e che riguardano, in particolare, il potenziamento del depuratore per un importo di oltre 8 milioni di euro, lavori sul fiume e sugli scarichi fognari in corso lungo la golena sud e presto anche in quella nord ed i lavori di pulizia straordinaria a Fosso Grande, grazie ai quali sono stati individuati diversi scarichi abusivi.

“E’ altresi evidente – chiude la nota Del Vecchio – come la gestione delle acque di balneabilità attraverso le ordinanze debba prevedere un percorso diverso che può e deve essere ricondotto ad un’utilizzazione meno allarmistica e di buon senso.”

Sii il primo a commentare su "Revocato divieto di balneazione a Pescara"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*