Rapino del Pd analizza il voto: Per i giudizi aspettiamo esito ballottaggi

Rapino Marco

Rapino del Pd analizza il voto: Per i giudizi aspettiamo esito ballottaggi, dichiara il segretario regionale del Partito Democratico che poi si sofferma su alcune situazioni nel dettaglio:

“Su una cosa possiamo già oggi essere pienamente soddisfatti, gli elettori hanno premiato il Pd, i suoi candidati a sindaco, le liste, le proposte fatte per le città e i piccoli Comuni. I risultati dimostrano che i nostri sindaci uscenti hanno riottenuto la fiducia degli elettori, nel caso di Francavilla il primo cittadino Antonio Luciani ha vinto con un vantaggio che ci riempie di orgoglio, mentre le percentuali raggiunte in altre realtà come Lanciano, Vasto, Roseto, sono ampiamente positive. Lì dove abbiamo avuto problemi è perché è venuto a mancare il sostegno dei nostri elettori a causa di problemi locali e delle divisioni all’interno del gruppo dirigente ma, anche qui, andremo avanti sulla linea della discontinuità e del rinnovamento facendo opposizione responsabile. Abbiamo raccolto consensi per il nostro impegno come partito, per il ruolo attivo dei nostri amministratori, per la spinta data dalla Regione del presidente D’Alfonso e dei suoi Assessori nel creare nuove e maggiori opportunità sui territori. Siamo stati responsabili e attenti, lo saremo ancora, in attesa dei ballottaggi, sapremo costruire sinergie e accordi per il bene dei cittadini che chiedono di essere governati con serietà, impegno e lungimiranza. L’Abruzzo del dopo voto ne esce rafforzato, un segnale, per noi importante perché conferma che lavorando bene, senza arroganze e con spirito costruttivo, possiamo fare di più e meglio. Oggi – conclude il Segretario – ringraziamo gli elettori, gli uomini e le donne del Pd che sono riusciti a testimoniare con il loro lavoro un successo che ci incoraggia e ci da maggiore fiducia. Siamo già pronti per giocare nei ballottaggi questo secondo tempo di una partita che ci onora.”

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Rapino del Pd analizza il voto: Per i giudizi aspettiamo esito ballottaggi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*