Raccolta differenziata sulla spiaggia di Pescara

Raccolta differenziata-sulla-spiaggia-di-Pescara

Raccolta differenziata sulla spiaggia di Pescara: una città più pulita e ecologica

La riviera non è più zona franca per l’immondizia. La raccolta differenziata sulla spiaggia di Pescara è attiva di nome e di fatto. Infatti anche nelle concessioni balneari, così come in tante altre zone cittadine, dal primo giugno vige l’imperativo categorico della differenziazione. Per favorirla, amministrazione comunale e Attiva hanno pensato alla creazione di apposite isole ecologiche in ogni stabilimento. Non più cassonetti stracolmi e bustoni maleodoranti, dalle alghe agli scarti di pesce, ma apposite aree all’interno del perimetro di ciascun stabilimento. Il servizio, che ha già ottenuto la piena collaborazione dei balneatori, viene salutato con soddisfazione dall’assessore Paola Marchegiani. Prossimo obiettivo del “porta a porta” mirato saranno i ristoranti cittadini.

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Raccolta differenziata sulla spiaggia di Pescara"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*