Puzza a Chieti scalo, sopralluogo del sindaco

E’ andato ad annusare per un’ora quello che i residenti della zona respirano ogni giorno: il sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, oggi ha effettuato un sopralluogo nell’area del depuratore San Martino, allo scopo di verificare la presenza di cattivi odori.

L’area intorno al depuratore di San Martino, a Chieti Scalo, è da tempo interessata un insostenibile cattivo odore, che i più definiscono vera e propria puzza. A lamentarsi per la situazione sono, da parecchi tempo, residenti e cittadini. Insieme al sindaco Di Priio oggi sono intervenuti sul posto anche gli uomini del Corpo Forestale dello Stato. Di Primio, al termine della visita, ha affermato:

“E’ stata esclusa l’ipotesi, avanza dai più, di sversamenti nel fiume o altre forme di conferimento non corretto dei fanghi”.

Durante il sopralluogo, il sindaco ha anche incontrato il vice presidente del Consorzio di Bonifica Centro, il responsabile dell’area tecnica del depuratore di San Martino e il comandante della stazione di Chieti Scalo del Corpo Forestale, i quali gli hanno illustrato le procedure in atto per risalire alle cause del disagio.

“Ho convocato un tavolo tecnico per lunedì prossimo – ha annunciato il sindaco – al quale parteciperanno il Comune, la Provincia, il Consorzio, la Asl, l’Arta e il Corpo Forestale dello Stato”.

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Puzza a Chieti scalo, sopralluogo del sindaco"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*