Previsioni Meteo Abruzzo del 13 novembre

Condizioni meteo in netto miglioramento su tutta la Regione, ma si tratta solo di una tregua, giovedì previsto l’arrivo di nuovi corpi nuvolosi.

Sulla nostra penisola il tempo è in graduale miglioramento, in particolare sulle regioni settentrionali (ad esclusione del settore nord-orientale), sulla Sardegna e su gran parte delle regioni centrali, dove nelle prossime ore tornerà a splendere il sole, anche se non mancheranno annuvolamenti pomeridiani soprattutto lungo la dorsale appenninica e sulle regioni tirreniche. Anche sulla nostra regione nelle prossime ore tornerà a splendere il sole, in particolare sul settore centro-orientale, mentre annuvolamenti potranno manifestarsi sulla Marsica, nell’Aquilano e sulle zone montuose con possibili occasionali precipitazioni nel corso del pomeriggio. Si tratterà di un miglioramento temporaneo in attesa dell’arrivo di corpi nuvolosi provenienti dal Mediterraneo occidentale che, nella giornata di giovedì, raggiungeranno le regioni centrali, interessando dapprima il Lazio e la Campania, per poi estendersi verso Abruzzo, Molise e Puglia garganica, favorendo annuvolamenti e rovesci, più probabili sulle zone interne e montuose, anche se non si escludono precipitazioni a carattere sparso sul settore adriatico dalla tarda mattinata. Successivamente è previsto l’arrivo di una nuova intensa perturbazione atlantica che, a partire da giovedì sera, raggiungerà dapprima le regioni nord-occidentali e la Toscana, dove sono attese precipitazioni in intensificazione e possibili temporali, in estensione verso le restanti regioni centrali nella giornata di venerdì, ad iniziare dal Lazio, Umbria, Marche, Abruzzo e Molise, con rovesci più frequenti sulle zone interne ed appenniniche. L’ingresso di masse d’aria fredda sul Mediterraneo centrale, favorirà la formazione di una nuova profonda area depressionaria sui nostri mari occidentali che, alla base dei dati attuali, provocherà un’intensa fase di maltempo su gran parte delle nostre regioni nel corso del fine settimana, con forti venti, piogge diffuse, temporali anche di forte intensità che interesseranno soprattutto il centro-nord e la Sardegna, in particolare i settori tirrenici: nei prossimi aggiornamenti avremo un quadro più preciso per quel che riguarda la tendenza meteo del fine settimana. PREVISIONE: Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso nel Teramano, nel Pescarese e nel Chietino con possibili foschie e occasionali banchi di nebbia al primo mattino nelle valli che si affacciano sul versante adriatico; ampie schiarite nel corso della mattinata, in particolare sul settore adriatico, mentre sulla Marsica, nell’Aquilano e sulle zone montuose il cielo risulterà nuvoloso o molto nuvoloso con possibili occasionali precipitazioni a carattere sparso, in temporanea attenuazione in mattinata con possibili schiarite. Nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio saranno possibili nuovi addensamenti, localmente associati a rovesci, in particolare sulle zone montuose e sul settore occidentale della nostra regione, mentre altrove il cielo risulterà ancora poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso con possibili addensamenti nel tardo pomeriggio. Nella giornata di giovedì è atteso l’arrivo di un nuovo sistema nuvoloso, ad iniziare dal settore occidentale. Temperature: In diminuzione, specie nei valori minimi. Venti: Deboli occidentali sulle zone montuose con possibili rinforzi; deboli orientali o sud-orientali lungo la fascia costiera e sulle zone collinari. Mare: Molto mosso o agitato con moto ondoso in lenta attenuazione nel corso della giornata.

 

Sii il primo a commentare su "Previsioni Meteo Abruzzo del 13 novembre"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*