Prevenzione oncologica Abruzzo: protocolli con la Lilt

giovani

Protocolli d’intesa per migliorare gli stili di vita dei giovani siglati in regione tra Lilt , Ufficio scolastico regionale e Coni impegnati nella prevenzione oncologica in Abruzzo.

Due protocolli d’intesa, sono stati siglati in Regione, tra la Lega Italiana Lotta ai Tumori, l’Ufficio Scolastico regionale e il Coni. I documenti sono stati siglati a Pescara dagli assessori regionali Silvio Paolucci e Marinella Sclocco, dal presidente della Lilt Marco Lombardo, dal direttore dell’ufficio scolastico Ernesto Pellecchia e dal presidente regionale del Coni Enzo Imbastaro.

La Lilt in una nota ricorda che “Al centro del progetto c’è la promozione dei corretti stili di vita, soprattutto tra i più giovani, che possono contribuire sensibilmente a ridurre i rischi di una patologia tumorale. Con l’Ufficio Scolastico, la Lilt si occuperà di azioni volte a migliorare e a diffondere un sano stile di vita, attraverso una serie di iniziative, in tutte le scuole di ogni ordine e grado, che coinvolgeranno gli alunni, le loro famiglie, i docenti, i dirigenti e il personale amministrativo. Il tutto sfruttando le competenze che la Lilt ha acquisito in oltre 10 anni di attività in alcuni istituti scolastici. Con il Coni, invece, si punterà ovviamente a sensibilizzare i bambini e gli adolescenti, sugli effetti che la pratica sportiva ha sulla prevenzione, incentivando progetti e iniziative in tal senso. E’ prevista anche l’organizzazione della “Giornata Nazionale dello Sport, quale migliore Prevenzione oncologica “.

Sii il primo a commentare su "Prevenzione oncologica Abruzzo: protocolli con la Lilt"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*