Polizia, fermato bullo che picchiava i passanti sulla riviera

pescara-bullo

A Pescara la Polizia ha arrestato un 18enne che ha aggredito senza motivo ragazzi e passanti sul lungomare.

E’ accaduto la notte scorsa tra gli stabilimenti balneari Barracuda e Penelope con un gruppo di giovani che ha iniziato ad aggredire dei coetanei che passeggiavano; grazie alle segnalazioni di alcuni cittadini riguardanti sia l’aspetto fisico che l’abbigliamento gli agenti hanno individuato e bloccato uno dei giovani. Inoltre una coppia ha spiegato alla Polizia di essere stata testimone della inaudita violenza tenuta dal gruppo di giovani (hanno agito in 5, forse 6) protagonisti di diverse aggressioni. Mentre il fermato è stato portato a casa sua in attesa della decisioni del giudice è caccia agli altri bulli.

L'autore

Paolo Castignani
Giornalista professionista dal 1996, ha esordito nel 1982 come cronista sportivo per testate locali e nazionali. Ha all’attivo esperienze in radio, settimanali, agenzie di stampa e uffici stampa. Lavora dal 1988 a Rete8 dove, dal 2004, cura e conduce trasmissioni di medicina.

Sii il primo a commentare su "Polizia, fermato bullo che picchiava i passanti sulla riviera"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*