Pista ciclabile Lanciano: I commercianti dicono no

Pista ciclabile Lanciano: I commercianti dicono no, 2500 firme raccolte in poco tempo per esprime il disappunto nei confronti di un progetto che, a loro dire, li danneggia.

Intanto l’amministrazione comunale va avanti per la sua strada: lunedì prossimo alle 10.00, in seduta pubblica, negli uffici del settore Lavori Pubblici, saranno aperte le buste per assegnare la realizzazione dell’opera già finanziata in gran parte dalla Regione per un totale di 835 mila euro. La pista dovrebbe partire da Via Del Mare per poi proseguire su Via Olmo di Riccio e Via Panoramica, avrà il doppio senso di marcia ed una larghezza di due metri e 50 su una lunghezza di oltre due chilometri. La sua realizzazione comporterà anche il rifacimento dei marciapiedi e della pubblica illuminazione. Ma i commercianti non gradiscono la drastica riduzione della carreggiata che costringerà alcune arterie importanti della città come Via Del Mare e Via Panoramica ad essere percorribili in un unico senso. In alternativa chiedono  che venga almeno cambiato il senso di marcia, per ora previsto in direzione S.Vito per Via Del Mare e direzione Centro per Via Panoramica. L’assessore alla mobilità Pino Valente si é detto disponibile al confronto, si valuterà la possibilità di apportare modifiche al progetto anche se l’opera andrà assolutamente ed obbligatoriamente realizzata.

Sii il primo a commentare su "Pista ciclabile Lanciano: I commercianti dicono no"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*