Pescara, divieto di balneazione causa pioggia

divieto-balneazione11

In ossequio alla normativa regionale, emesso dal sindaco di Pescara il divieto di balneazione automatico dopo la pioggia di ieri. Sarà revocato domani.

Ormai è diventato automatico, anche a seguito della più stringente normativa della Regione. Appena si verifica (per fortuna quest’estate assai raramente) una precipitazione piovosa di una certa consistenza, il sindaco di Pescara emette l’ordinanza di divieto di balneazione. E’ accaduto anche ieri, 11 settembre, con una durata temporanea di 48ore. Domani dunque il provvedimento verrà revocato. Le zone interessate dal divieto sono sempre le stesse, a ridosso di Via Balilla, Via Galilei e Fosso Vallelunga. Si attendono nelle prossime ore gli esiti del campionamento delle acque, per poter autorizzare la regolare ripresa dei… bagni settembrini in città.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Pescara, divieto di balneazione causa pioggia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*