Parcheggi strada parco Pescara, ultimatum del sindaco a Diodati

Il centrosinistra diviso sui parcheggi estivi: l’assessore Diodati vuole evitare di consentirli sulla strada parco a Pescara e tratta con i proprietari del Parco Nord. ma Alessandrini gli dà l’ultimatum.

Negli ultimi giorni l’assessore alla mobilità del Comune di Pescara Giuliano Diodati è tornato alla carica per tentare di convincere i proprietari dell’area del “Parco Nord” nei pressi delle Naiadi, a mettere a disposizione il terreno per i parcheggi estivi. In passato l’operazione andò in porto, ma stavolta sembrano esserci ostacoli. Nel caso la trattativa fallisca, Diodati non avrebbe più carte da giocare e dovrebbe rassegnarsi ad autorizzare anche questa estate la sosta degli automezzi sul sedime della strada parco. I giorni per chiudere la partita in un modo o nell’altro sono contati (non oltre il 30 giugno), ha ricordato con realismo il sindaco Marco Alessandrini, proprio nelle ore in cui la giunta definisce il piano della sosta estiva in tutte le altre aree a ridosso delle riviere: Ex Enaip a nord e via Barbella nella zona stadio.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Parcheggi strada parco Pescara, ultimatum del sindaco a Diodati"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*