Pescara: volantini su alberi, multe salate

dipietro-vigili1

Multe salatissime per chi affigge volantini su alberi e pali lungo viale Pindaro, in zona università a Pescara: stamani rimosse centinaia di manifestini dalla Polizia municipale.

Con i Vigili è arrivata sul posto anche l’assessore comunale Laura Di Pietro. Gli agenti di Polizia municipale hanno provveduto a rimuovere i manifesti abusivi, affissi sugli alberi lungo viale Pindaro o sui pali della luce. Chi viene sorpreso o individuato ad affiggere i volantini abusivi rischia una multa di 400 euro. Inoltre l’assessore Di Pietro ha precisato che la Polizia municipale sta lavorando assieme alle altre forze dell’ordine per contrastare anche gli affitti in nero, risalendo all’indirizzo o al nominativo scritti sul manifesto. Nello stesso tempo l’assessore difende l’operato dell’amministrazione per quanto riguarda il taglio di 120 alberi ritenuti a rischio. Ieri le associazioni ambientaliste hanno incontrato l’assessore e sono state ricevute in commissione. Il coordinamento che si è costituito “ad hoc” per dire no al taglio degli alberi, in particolare pini, sostiene che molte delle piante che il Comune vuole abbattere possono essere salvate. L’assessore Di Pietro ribadisce che lo studio sugli alberi a rischio è stato realizzato da un esperto e che lì dove gli alberi possono essere recuperati, l’amministrazione comunale sta intervenendo per una manutenzione accurata.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Pescara: volantini su alberi, multe salate"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*