Pescara, si è spenta la storica voce biancazzurra di Luciano Verrocchio

Si è spento questa mattina all’Ospedale Civile di Pescara, Luciano Verrocchio, 77 anni, tra i primi radiocronisti del Pescara calcio. Luciano Verrocchio, insieme a Gianni Lussoso, Walter Iannascoli e Rifredo Rocchi, hanno sfidato l’etere per portare le emozioni del Pescara nelle case attraverso la radio.

Anni in cui si allacciavano le linee telefoniche della Sip, nelle sale stampa degli stadi, per poter avere un collegamento con la Regia di storiche radio come radio pescara, Radio 7 Giorni 7 e più tardi con Radio Delta per raccontare ciò che avveniva in campo da tutta Italia. Collegamenti pionieristici che hanno fatto emozionare generazioni di tifosi biancazzurri. Il Pescara di Tom Rosati, Giancarlo Cadè con le storiche promozioni in Serie B e poi in Serie A. Momenti storici per lo sport biancazzurro raccontati da Luciano Verrocchio.  I funerali saranno celebrati domani, Sabato 14 Aprile alle ore 10,30 presso la Parrocchia Stella Maris in Via Edoardo Scarfoglio a Pescara.

 

 

1 Commento su "Pescara, si è spenta la storica voce biancazzurra di Luciano Verrocchio"

  1. Riposa in pace carissimo “Spillo”, personaggio mitico della nostra storia pescarese.
    Ricorderò sempre le lunghe radiocronache ed i telegiornali quotidiani di Telemare.
    Ho tante emozioni legate a lui e Biagio suo figlio, mio onesto amico di sempre.
    Un forte abbraccio alla famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*