Pescara: Semaforo verde per la notte bianca

Notte-Bianca-del-MediterraneoNotte-Bianca-del-Mediterraneo

Semaforo verde per la Notte Bianca di Pescara: la manifestazione organizzata dall’amministrazione comunale ha Comune ha avuto un grande successo.

Suffragato anche dai numeri: 200.000 presenze e + 150% l’aumento degli incassi registrati dagli stabilimenti balneari sulla riviera, in particolare nella fascia che va dalla nave di Cascella. L’Assessore Giacomo Cuzzi, che si è detto molto soddisfatto, ha già annunciato che l’iniziativa sarà replicata l’estate prossima, il 16 luglio nel 2016. “Tutto ha funzionato alla perfezione – ha detto Cuzzi – e per questo dobbiamo ringraziare tutti, nessuno escluso: le forze dell’ordine, la polizia municipale, i volontari, i balneatori e i cittadini. Questo evento fa di Pescara una vera città turistica”. Un successo sicuramente sperato, ma che è andato ben oltre le più rosee previsioni. Ora riflettori accesi sulla notte bianca dello shopping, il 31 luglio, quando a fare le ore piccole saranno gli esercizi commerciali e – si spera – anche i clienti.


L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Pescara: Semaforo verde per la notte bianca"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*