Pescara, riorganizzati i mercati cittadini

 

Pescara, riorganizzati i mercati cittadini. Continua con una serie di novità la riorganizzazione del comparto mercatale della città di Pescara. Sono stati pubblicati in questi giorni due bandi, uno per l’ampliamento del mercato di Rio Sparto, l’altro per la graduatoria degli operatori spuntisti per l’intero territorio cittadino.

Buone nuove anche sul fronte tecnologico, è online infatti una sezione speciale del portale comunale interamente dedicata al comparto dei mercati, con tutte le notizie tecniche e le informazioni utili sia agli operatori che alla cittadinanza.

“Si tratta di un lavoro in cui crediamo molto e che abbiamo avviato dall’inizio del nostro mandato – sottolinea l’assessore alle Attività Produttive Giacomo Cuzzi – Il settore mercatale andava riorganizzato, perché diventasse più fruibile sia per la cittadinanza, sia per gli stessi operatori che sono l’anima e il motore di un comparto storico della nostra economia cittadina. Da qui la riorganizzazione di tutti i mercati cittadini, segnata anche dal ritorno del mercato sulla strada parco e che proseguirà con altri due grandi e storici mercati cittadini, quello di via Pepe e il mercato dei Colli a cui stiamo già lavorando. Due i bandi relativi all’ampliamento del mercato di martedì in via Rio Sparto. Il primo bando pubblicato riguarda la concessione di 10 nuovi posteggi per tipologie alimentari e non alimentari. Le domande dovranno pervenire all’Amministrazione entro e non oltre le 13 del 30 settrmbre prossimo, secondo le modalità stabilite dal bando”.

L’altro bando, sempre relativo a via Rio Sparto, riguarda invece l’assegnazione di 6 posteggi di vendita riservati a produttori agricoli. Si tratta di 16 posteggi in tutto che si aggiungono ai 23 attivi, l’obiettivo è rendere il mercato più ampio, sicuro e rispondente sia alle normative in materia di sicurezza e vendita che alle esigenze di operatori e pubblico.  E’ online anche l’avviso pubblico per l’inserimento nelle graduatorie degli operatori spuntisti per il 2017, il bando riguarda l’assegnazione di posteggi liberi giornalieri su tutti i mercati cittadini, gli operatori dovranno specificare nella richiesta quello di riferimento e farla pervenire all’Amministrazione entro il 31 ottobre secondo le modalità previste.

 

Sii il primo a commentare su "Pescara, riorganizzati i mercati cittadini"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*