Pescara: I Nas contro il “binge-drinking”

A Pescara i Nas contro il “binge-drinking”, letteralmente “abbuffata alcolica”,  fenomeno che riguarda prevalentemente i più giovani.

Una triste moda che coinvolge i “teen-agers” i quali si sottopongono, dal tramonto all’alba, a delle vere e proprie abbuffate di alcol. Anche per questo i carabinieri del Nucleo Anti Sofisticazione hanno deciso di dar vita a dei controlli capillari su tutta la Riviera sanzionando quei locali che continuano a servire alcolici malgrado i noti divieti. In poche ore elevate multe per 7000 euro.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Pescara: I Nas contro il “binge-drinking”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*