Pescara Fontanelle: Si spara in petto per amore

Pescara-Fontanelle-violenza

Pescara Fontanelle: Si spara in petto per amore, é accaduto ieri sera in Via Caduti per servizio nel quartiere di Fontanelle a Pescara.

Un uomo di 39 anni al culmine di un’animata discussione con la sua ex si é puntato la pistola al petto ed ha esploso un colpo. Solo per un caso fortuito il proiettile non ha leso organi vitali e l’uomo ricoverato in ospedale in prognosi riservata non corre pericolo di vita. Il tutto é avvenuto verso ora di cena l’uomo sarebbe venuto a casa della sua ex per tentare di riallacciare il rapporto, ma all’ennesimo diniego avrebbe cercato di togliersi la vita. La donna terrorizzata é rientrata in casa, sarebbe stato il padre di lei a soccorrere l’uomo e a chiamare l’ambulanza. Sull’episodio stanno indagando i carabinieri, quanto meno per capire se l’uomo, che deteneva regolarmente la Beretta 98, avrebbe voluto accanirsi anche contro la sua ex.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Pescara Fontanelle: Si spara in petto per amore"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*