Pescara: e dall’Asse scompare cartello Aeroporto

Appena oggi la notizia che Ryanair avrebbe intenzione di lasciare lo scalo di Pescara che dall’Asse attrezzato scompare il cartello stradale con la scritta Aeroporto.

La segnalazione di alcuni automobilisti, tra l’ironico e l’amaro: mentre monta la polemica sull’ annuncio da parte di Ryanair di un possibile abbandono dello scalo d’Abruzzo, scompare il cartello con l’indicazione Aeroporto proprio all’uscita della rampa dell’Asse attrezzato che si immette sulla Tiburtina. La foto dei cartelli divelti sta diventando virale sul Web, con inevitabili commenti come “Già hanno tolto i segnali”, “Si son portati via anche i cartelli”, “Segnali stradali, almeno loro, hanno preso il volo”. Insomma ci si ride su, anche se il riso è amaro visto che soprattutto tra i cittadini c’è il timore di un ulteriore depauperamento del territorio con l’eventuale uscita di pista, più che di scena, di Ryanair. Per ora sono stati portati via solo i cartelli, che come augurio però…

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected] o .it". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Pescara: e dall’Asse scompare cartello Aeroporto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*