Padre orco in manette per abusi su figlia di 8 anni

montesilvano-resistenza-e-lesioni-a-cc-arrestati

E’ accusato di avere ripetutamente abusato della figlia di 8 anni l’uomo arrestato oggi e rinchiuso nel carcere di Lanciano.

Un uomo di 46 anni, residente in comune della Val di Sangro, è stato arrestato oggi con l’accusa di violenza sessuale sulla figlia di 8 anni. Secondo l’accusa del Pm Rosaria Vecchi gli abusi si sarebbero protratti per oltre un anno e sarebbero andati avanti fino alla primavera scorsa. Il Pm ha chiesto la misura cautelare in carcere, il provvedimento restrittivo è stato disposto dal gip massimo Canosa. L’imputato, rinchiuso nel supercarcere di Lanciano, era già stato condannato in passato per analoga violenza sessuale su minore. L’inchiesta è nata dopo che la bambina, che manifestava forti disagi, si è confidata a scuola con le insegnanti. L’indagine è stata condotta dai carabinieri della compagnia di Atessa.

Sii il primo a commentare su "Padre orco in manette per abusi su figlia di 8 anni"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*