Omicidio colposo di Nicole Angelini: Il Gip nega patteggiamento

L’Omicidio colposo di Nicole Angelini: Il Gip nega patteggiamento al giovane che conduceva la moto di grossa cilindrata dietro la quale sedeva la giovane 18enne di Mosciano S.Angelo nel terribile incidente stradale avvenuto nel maggio 2014 a S.Benedetto del Tronto.

Il giudice non ha ritenuto congrua la proposta di patteggiamento a due anni (con la sospensione della pena) presentata dai difensori del ragazzo, per il quale dovrà ora essere fissata una nuova udienza preliminare. Il giovane centauro, che rimase ferito gravemente nell’incidente, è indagato per omicidio colposo poiché la sua moto viaggiava – secondo l’accusa – a velocità superiore al limite di 50 km/h indicato nel punto in cui avvenne l’incidente. Il giudice ha invece consentito di patteggiare a un anno e dieci mesi la donna alla guida dell’auto, che non avrebbe rispettato all’incrocio la precedenza scontrandosi con la moto.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Omicidio colposo di Nicole Angelini: Il Gip nega patteggiamento"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*