Nozze false per un permesso: 4 denunce ad Avezzano

Nozze false per un permesso: 4 denunce ad Avezzano nei confronti di tre stranieri ed un italiano.

I protagonisti della vicenda hanno organizzato nozze false per far ottenere il permesso di soggiorno ad uno straniero. Secondo le indagini della squadra anticrimine del Commissariato di Avezzano, guidata dal sostituto commissario Gaetano Del Treste, é emerso che i tre stranieri si sono accordati per regolarizzare la posizione di un  giovane già destinatario di un decreto di espulsione, mediante un matrimonio fittizio con una cittadina italiana, celebrato al Comune Marsicano, che avrebbe consentito il rilascio all’uomo del titolo idoneo per restare in Italia. I riscontri sono partiti da una denuncia presentata dalla sposa che ha raccontato quanto accaduto sottolineando che aveva ricevuto solo una parte della somma promessa da un’altra italiana, anche lei denunciata.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Nozze false per un permesso: 4 denunce ad Avezzano"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*