Mps Chieti: banca condannata per i tassi di interesse troppo alti

tribunalechieti

La banca Monte dei Paschi di Siena condannata dal tribunale di Chieti per i tassi di interesse troppo alti. Dovrò risarcire un cliente.

Il tribunale di Chieti ha condannato il Monte dei Paschi di Siena a risarcire un cliente per interessi usurai sul mutuo ipotecario . La banca dovrà restituire circa 13 mila euro per somme indebitamente percepite a titolo di interessi corrispettivi non dovuti. I tassi sono stati scoperti dopo che i legali del cliente hanno analizzato le carte. Il tasso moratorio da applicare sarebbe stato quantificato in 2,514 punti percentuali in più rispetto al quantum corrispettivo e quindi il cliente avrebbe pagato il 5,790% .

 

 

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Mps Chieti: banca condannata per i tassi di interesse troppo alti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*