Montesilvano: resistenza e lesioni ai CC, arrestati

montesilvano-resistenza-e-lesioni-a-cc-arrestati

A Montesilvano con l’accusa di resistenza e lesioni ai carabinieri, sono stati arrestati  due uomini. Il primo è un Marocchino in evidente stato di ebbrezza alcolica che si era rifiutato di uscire da una tabaccheria di via Strasburgo.

L’uomo stava giocando alle slot machine. Il titolare della tabaccheria sul lungomare di Montesilvano ha pertanto allertato i carabinieri che, intervenuti sul posto per identificare il soggetto, sono stati insultati e minacciati dal Marocchino che ha iniziato a scagliare oggetti posti sul bancone di vendita contro i militari, ferendone uno in maniera lieve.

Alla fine l’uomo è stato bloccato e portato in caserma, ma dopo poco è sopraggiunto un altro uomo che ha continuato ad inveire contro i carabinieri, lanciandogli contro una bottiglia di vetro. L’uomo si è dato alla fuga, ma è stato raggiunto dai militari, colpiti con calci e pugni anche in questo caso. Anche il secondo uomo è stato accompagnato in caserma.

Sii il primo a commentare su "Montesilvano: resistenza e lesioni ai CC, arrestati"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*